Ottavio Cavalcanti, Rosario Chimirri

Guida ai Musei di folklore in Calabria

Disponibilità: Disponibile

€ 14,90
O

Guida ai Musei di folklore in Calabria

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre viste

La realtà museale folklorica calabrese è oggi il prodotto delle nuove esperienze maturate nella regione a partire dalla fine degli anni '70, quando cominciò ad affermarsi la museologia/museografia demo-etno-antropologica. Si trattava di un'inversione di tendenza dopo una situazione di relativa stasi succeduta all'inaugurazione del Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni popolari dell'EUR, che poneva fine all'iter tormentato delle collezioni etnografiche riunite con paziente lavoro da Lamberto Loria e dai suoi collaboratori in occasione della mostra per il cinquantenario dell'Unità d'Italia del 1911. Sulla base di queste nuove tendenze nascono i musei di Palmi, Morano, S. Giovanni in Fiore, Monterosso, Rende. A partire da tale momento le iniziative cominciarono a proliferare sulla base di motivazioni complesse che Ottavio Cavalcanti precisa nel suo intervento.

Autore Ottavio Cavalcanti, Rosario Chimirri
Anno 2014
ISBN 9788888948843
Pagine 168
Acquista ebook No